le_affermazioni2

LE AFFERMAZIONI

Sono un pensiero che pronunciamo in positivo o in negativo e che ognuno di noi pensa decine di migliaia di volte ed in continuazione durante la giornata.

 “La vita è bella” è un’affermazione così come “La vita è faticosa”.

Un pensiero da solo non ha un grande effetto ma la ripetizione di questi pensieri fa sì che ciò che pensiamo diventa reale per noi.

Quando continuiamo a pensare sempre la stessa cosa, alla fine iniziamo a crederci e diventa per noi  una convinzione che piano piano governa la nostra vita e la nostra scelte. Hanno la capacità di trasformare la nostra realtà, in quanto Il nostro modo di parlare influisce sul nostro stato d’animo, sulla percezione della realtà.

I pensieri sono fatti di parole e le parole creano il linguaggio. Con il linguaggio spesso usiamo delle metafore per descrivere le nostre esperienze di vita e queste influiscono sui nostri comportamenti e sulla nostra fisiologia.  Così non descriviamo il mondo che vediamo ma vediamo il mondo che descriviamo.

Esse hanno importanti effetti sul nostro lavoro, sulla nostra vita e sulle nostre relazioni, senza che noi ne siamo consapevoli. E se ripetuti regolarmente diventano dei percorsi neuronali preferenziali e danno origine a nuove risposte automatiche positive.

E’ importante quindi usare il nostro linguaggio interiore in positivo. Così facendo, anche se non cambiano i fatti della nostra vita, cambia la maniera in cui li percepiamo. E quando i nostri pensieri sono potenti e funzionali  ci aiutano a riallenare il nostro modo di pensare e cambiare le risposte automatiche.

Le Affermazioni quindi non sono un autoconvincimento mentale, ma un metodo che aiuta ad accedere a stati d’animo più funzionali e ad ampliare le nostre possibilità di scelta di fronte alla situazione della vita.

Attenzione però che sono la nostra medicina ma non sono una pillola magica.

Affinché  la nostra trasformazione avvenga è indispensabile far seguire alle affermazioni il lavoro su stessi.  Le affermazioni ci aiutano in questo e ci inducono in  uno stato mentale funzionale ad iniziare un lavoro di consapevolezza su di noi.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *